Seguici su
1_Linee di Sangue

 

Il Golden Retiever secondo la mia visione ( in lavorazione)

» 1_Il mio Golden Retriever: Il concetto di tipo e i primi Golden Retriever

» 2_Il mio Golden Retriever: La trasformazione dal vecchio Tipo al Golden Moderno

» 3_Il mio Golden Retriever: I capostipiti dei miei riproduttori

» 4_Il mio Golden Retriever: ...ancora sugli antenati delle mie linee

» 5_Il mio Golden Retriever: ...attraverso l'dea di Tipo

» 6_ Il mio Golden Retriever: verso una definizione di Tipo

1_Il mio Golden Retriever: Il concetto di tipo e i primi Golden Retriever


 

                                         Il mio tipo ideale di Golden Retriever:

 

 

                                          Ch. Rip. Pluri CAC Honeypound Subliminal

                      e una elaborazione dei rapporti aurei nelle  sue proprorzioni fenotipiche

 

Nota: ogni foto storica è stata da me elaborata per sembrare un immagine ai raggi X, come fossero appunto una radiografia del TIPO piuttosto che di un soggetto storicamente definito.

Per una visione più precisa delle immagine, da un punto di vista storico, si possono consultare i Testi di Valery Foss, illustre Allevatrice, Storica della Razza e Giudice specialista: " The Golden Retriever Book of Champions, Show Champions, Field Trial Champions and Obedience Champion".

 

Dalla definizione straordinariamente azzeccata di TIPO in cinognostica data da Walter Gorrieri:

       “ il tipo è la somma di tutte le  bellezze relative di una razza”.

 

Una  definizione del genere  richiede la nozione del concetto di pregio assoluto e prego relativo che definiscono la bellezza di un soggetto e che si può giudicare da molti punti di vista, iniziando da quello estetico per arrivare a  quello funzionale.

Per assoluto si intende il pregio che interessa qualunque soggetto indipendentemente dalla razza di appartenenza (normalmente riguarda i caratteri vitali e l'economia del lavoro) e per relativo si intende il pregio che interessa una o alcune razze particolari (normalmente riguarda la funzione per cui la razza è specializzata).

Quindi la bellezza relativa, al opposto di quella assoluta, riguarda una particolare razza ed è in relazione alla espressione dei pregi relativi e quindi riguarda la peculiarità di quella razza (normalmente in stretta relazione alla sua attitudine al lavoro).

 

                      Il TIPO, pur in un orizzonte determinato,

                 è suscettibile di fatto a infinite interpretazioni.

 

     Ogni Allevatore può avere nella sua mente un tipo ideale del tutto personale

e in genere influenzato dal primo approccio con la razza e con il suo innamoramento.

 

Il concetto di Razza, Franco Bonetti, nel suo testo di Zoognostica Generale, lo esprime come:

 “un insieme di individui  che avendo in comune un particolare patrimonio ereditario, presentano tra loro la maggiore omogeneità di caratteri biologici trasmissibili ai discendenti” e “ il concetto di razza è dunque fondamentalmente biologico e riposa sul fenomeno della trasmissibilità dei caratteri che la contraddistinguono”…”sono isole di popolazione con frequenze geniche caratteristiche…”.

Invece “…per TIPO debba intendersi il risultato finale dell’avvenuta convergenza di particolari caratteri morfologici e fisiologici che porta ad un adattamento strutturale preciso, secondo il quale devono modellarsi soggetti appartenenti ad una stessa razza”   

 

           

    Gruppo dell'Affisso Yelme degli anni 1930                     Gruppo dell'Affisso Westley degli anni 1980       

 

Da notare come è cambiata la massa e l'ossatura, la dimensione dei diametri trasversali, l'attaccatura delle oreccchie e la forma della testa, il muso  e la dimensione degli occhi,  la forma del granio, della dimensione della testa e del rapporto di lunghezza tra cranio e muso nonchè la qualità del pelo

 

 

Il mio TIPO di Golden Retriever è radicato nella mia mente con una straordinaria chiarezza pur non essendo un soggetto in particolare ma piuttosto un essere virtuale che ha forma e corpo nonché spirito etereo e che riassume i caratteri dei soggetti da me visitati nella realtà e attraverso la storia della razza setacciata attraverso le mie conoscenze cinognostiche del momento, e allo stesso tempo in continuo mutamento, intrise di sensazioni di armonia e di perfezione dell’insieme, qualità che richiedono la sensibilità emotiva di un Artista, e della capacità di esprimere la funzione originaria, che richiedono una sensibilità percettiva più proprie ad un Architetto.

 

                                           

                                      Foto storica di un Golden Retriever del 1904 al lavoro

 

 

Quindi la mia idea di Allevatore è quella di un Architetto che pensa come un Architetto ma in un contesto materiale del costruire diverso dal edificare propriamente inteso.

 

 

                                      

                                                                                             Golden Retriever 1921

                                                                                     

 

                                         

                                                                        Golden Retriever 1923

 

 

 

                                        

                                                                  Golden Retriever 1924

 

 

                                        

                                                                          

                                                                  Golden Retriever 1927

 

 Attenzione: Il mio lavoro ha attinto da materiale raccolto nei modi e usi più diversi dal mio archivio personale. Chiunque delle persone o proprietari e/o allevatori di Soggetti da me citati o possessori di copyright sulle stesse foto da me usate, sbatatamente, in modo improprio è pregato di inviarmi un messggio di reclamo al info@fiordacqualabrador.it al fine che io possa immediatamente riparare a tale situazione togliendo le foto o aggiungendovi delle link, nel caso il tiolare lo preferisse. Anche per eventuali errori storici o ortografici o di qualunque altro genere sono a totale disposizione per cancellazioni o riparazioni.

Sperando di aver fatto cosa gradita , là dove avevo i riferimenti aggiornati ho collegato link per poter raggiungere le persone o i siti deputati e anche in questo caso se non fossero gradite basta un avviso e saranno immediatamente rimosse.

  

 

continua in  (clicca sul titolo): 2_Il mio Golden Retriever: La trasformazione dal vecchio Tipo al Golden Moderno 


 
© 2009 - 2018 Allevamento Golden Retriever "Delle Grandi Ombre" Via E. Fermi 6 BUTTAPIETRA (VR) - Italy - Telefono +39 045 6661122 | Golden Retriever
info@dellegrandiombre.it | Privacy Policy | Terms of Use | Login | Siti Internet Verona