Seguici su
Ripostiglio del "Diavolo"

 

dove possiamo trovare ciò che è stato diviso

» 1_Nota deontologica e la

» 2_Perchè un cane di Razza piuttosto di un meticcio?

» 3_La professionalità dell'Allevatore

» 4_Il destino e la passione di Allevare Golden e Labrador

» 5_La differenza fra Allevatore e Commerciante

» 6_Modello “psicoidraulico” della motivazione di Konrad Lorenz:

» 7_ La Diavoleria delle Displasia: Il Pensiero dell'Allevatore

» 8_ La Diavoleria della Displasia: Il tormento dell'Allevatore

» 9_ La Diavoleria delle Displasia: Analisi della problematica delle Patologie articolari

» 10_La Diavoleria della Displasia: Siamo sicuri della assolutamente condizione invalidante delle Patologie articolari?

» 11_La Diavoleria della Displasia: Punti di vista diversi nel vedere la sofferenza: A chi serve il controllo preventivo

» 12_La Diavoleria della Displasia: Una patologia figlia del benessere

» 13_La Diavoleria della Displasia: L’importanza delle conseguenze comportamentali dell’intervento chirurgico precoce

» 14_La Diavoleria della Displasia: La confusione dei metodi di indagine

» 15_La Diavoleria della Displasia: Un appello ai Veterinari

13_La Diavoleria della Displasia: L’importanza delle conseguenze comportamentali dell’intervento chirurgico precoce


6) L’importanza delle conseguenze comportamentali dell’intervento chirurgico precoce


Credo che prima di valutare necessario un intervento bisognerebbe dare molta più importanza, oltre al lavoro fatto nella Selezione da parte dell’Allevatore, anche ai risvolti comportamentali di tale pratica che, al di là della maggiore o minore invasività dell’intervento, in relazione al tipo di pratica chirurgica adottata, che per il cucciolo non è affatto una vacanza e tantomeno è priva di rischi.

Un tipico giovane "Delle Grandi Ombre", per gli amici Billy

Di solito questo tipo di interventi si svolgono nel periodo più critico dello sviluppo comportamentale del cane, nel periodo in cui si dovrebbe formare la sua personalità, tra il 4/5 e/o 7/8 mese di vita.

Proprio in questo importante e delicato “periodo sensibile” della sua vita, il giovane cane, dovrà subire una serie di pressioni avversative e di logoramenti psicologici di tal genere che la sua personalità sarà del tutto compromessa, se non, addirittura, deturpata dalla condizione di vita triste e "deprimenti", davvero, imposta, anche solo dal post-operatorio.


I Problemi Comportamentali, fissati con valenza di imprinting, in questa età, e con quelle condizioni di vita costrette e piene di logoramento psicologico dovuto alle cure e alle limitazione forzata del movimento , diventano  veramente importanti e di difficile risoluzione successiva, per cui il cane non avrà mai più la serenità ed l’equilibrio che poteva sviluppare con uno crescita normale e naturale della sua personalità.


Quando si dice amore


L’intervento non solo sottopone il cucciolo ad un infanzia traumatica ma gli rovina il momento più bello della sua vita anche da un punto di vista comportamentale.


Tutto per una valutazione fatta in un età dove è impossibile stabilire con certezza la condizione  futura delle anche e dei gomiti e utilizzando dei schemi di valutazione, inventati ipoteticamente, per decidere la necessità di intervento.


Continua Capitolo 7: La confusione dei metodi di indagine (Clicca Qui)



 
© 2009 - 2018 Allevamento Golden Retriever "Delle Grandi Ombre" Via E. Fermi 6 BUTTAPIETRA (VR) - Italy - Telefono +39 045 6661122 | Golden Retriever
info@dellegrandiombre.it | Privacy Policy | Terms of Use | Login | Siti Internet Verona